Internet Explorer is not supported
Sorry, please use another browser such as Google Chrome or MozillaFirefox
Please confirm your location to see relevant content.
Blog

Come è possibile migliorare ancora di più il miglior scanner intraorale?

Mads Brøkner Falkenberg Christiansen

Senior Project Manager and Head of Optics

3Shape

Dopo aver conseguito il premio Best of Class* per il decimo anno consecutivo, il nostro team TRIOS avrebbe anche potuto riposare. Ma non è successo.

Al contrario, abbiamo sviluppato uno scanner intraorale ancora più piccolo, leggero e pratico. Il nostro obiettivo: rivoluzionare l'acquisizione di impronte digitali. Questo è un riepilogo di come abbiamo trascorso gli ultimi 5 anni in ricerca e sviluppo per creare lo scanner intraorale TRIOS 5 Wireless.

Quanto contano le dimensioni?

L'aspetto più evidente di TRIOS 5 sono le dimensioni. Infatti, TRIOS 5 è il 30% più compatto dei nostri scanner precedenti e pesa solo 300 g (batteria inclusa). Inotre, è lungo soli 26,6 cm. Per fare un confronto, alcuni scanner della concorrenza pesano fino a 470 g e sono lunghi più di 33 cm.

Come si concentra la pluripremiata tecnologia di scansione 3Shape nel 30% in meno di spazio?

Ridurre le dimensioni è stata una vera sfida per il nostro team: come è possibile concentrare la pluripremiata tecnologia di scansione 3Shape nel 30% in meno di spazio?

Guardate cosa dicono Mads e i suoi colleghi di 3Shape TRIOS 5.

A volte basta poco

La sfida principale è stata realizzare ciò che i dentisti con cui collaboriamo richiedevano e capire come rendere il tutto più piccolo e tecnicamente realizzabile.

TRIOS 5 è stata una prova impegnativa in termini di ottimizzazione delle dimensioni. È stato necessario riprogettare e ottimizzare ogni componente dei nostri scanner TRIOS.

In conclusione, abbiamo realizzato un sensore e delle ottiche più piccole, nonché una scheda madre considerevolmente più ridotta e ben integrata. La scheda madre è inoltre in grado di processare molti più calcoli con un minore dispendio di energia.

Che cosa comporta TRIOS 5 per i professionisti

Il risultato è il nostro scanner più piccolo e leggero di sempre. Le dimensioni inferiori di TRIOS 5 assicurano una maggiore ergonomia, che comporta minori sforzi per polso e mano e ne facilita l'utilizzo.

L'odontoiatra danese Julie Dilling Saust, che ha provato TRIOS 5, afferma: “È uno scanner molto più piccolo, compatto e comodo, anche per una mano femminile. È facile da maneggiare e utilizzare.”

“Questo scanner (TRIOS 5) è molto più piccolo, compatto e comodo, anche per una mano femminile," Dott. Julie Dilling Saust, Danimarca.

TRIOS 5 compie tre importanti passi avanti negli standard di igiene della scansione intraorale

Quando decidemmo di creare un nuovo scanner, il COVID non si era ancora diffuso. Ma alla luce degli eventi, gli ultimi anni hanno sicuramente cambiato il modo in cui guardiamo all'igiene. Scaricate qui il whitepaper in cui abbiamo analizzato il calo del numero di appuntamenti fissati dai pazienti. La pandemia ha spinto il nostro team a sviluppare uno scanner più igienico capace di ridurre il rischio di contaminazione crociata.

Attraverso TRIOS 5 abbiamo compiuto tre passi importanti in questa direzione.

1. Puntale autoclavabile

Abbiamo realizzato un puntale autoclavabile completamente chiuso. Perciò adesso il puntale protegge lo scanner grazie a uno specchio sigillato in vetro zaffiro antigraffio. Il puntale chiuso crea una barriera microbica costituendo una più igienica soluzione. Bisogna sempre autoclavarlo e sterilizzarlo come tutti gli altri puntali, ma è più resistente, poiché abbiamo rimosso la parte elettronica all'interno di esso.

2. Riprogettazione del corpo

Il secondo miglioramento è nella riprogettazione del corpo. Ne abbiamo ridefinito i principi igienici e rimosso tutte le fessure e scanalature in cui possono accumularsi batteri. È dotato di superfici incredibilmente lisce, rendendolo estremamente facile da pulire.

3. Pellicola monouso

E in ultimo, abbiamo incluso pellicole monouso che si adattano perfettamente al corpo dello scanner. Va applicata prima della scansione e rimossa una volta finito. Essa crea una barriera tra lo scanner e il paziente.

Inoltre, TRIOS 5 è stato esaminato dalla FDA, conseguendo la certificazione.

Uno scanner intraorale più piccolo dalle incredibili potenzialità

Sebbene incrementare l'igiene e ridurre le dimensioni dello scanner fossero gli obiettivi principali, la vera rivoluzione è stata comprendere come rendere la scansione più agevole per i professionisti.

Ciò ha richiesto non solo di rinnovare la tecnologia ma anche di rendere lo scanner più user-friendly e di creare un'esperienza utente più completa. Ciò ha significato portare ad una stretta collaborazione i nostri ingegneri hardware e software e il nostro team di usabilità. Perché, come è chiaro che sia, le scoperte di ogni team avrebbero potuto influenzare l'attività di un'altro.

Oltre 50 interventi migliorativi in design e praticità d'uso

Con TRIOS 5 abbiamo introdotto oltre 50 interventi migliorativi in design e praticità d'uso. Mentre il team TRIOS si occupava di aggiornare la tecnologia dello scanner, il team di usabilità collaborava con noi e con i medici per stabilire cosa bisognasse fare per rendere la scansione più semplice. Tale collaborazione ha permesso di integrare in TRIOS 5 due interessanti novità del tutto inedite sul mercato.

“Ogni piccolo dettaglio contribuisce alla visione d’insieme,” Signe Friis Schack, 3Shape UX e Usability Engineer (Ingegnere di esperienza utente e usabilità)

Il mio collega Signe Friis Schack, ingegnere di esperienza utente e usabilità, afferma: “Per creare un'ottima esperienza utente è importante ricordare che ciò che conta non è la singola funzionalità, ma come ogni piccolo dettaglio contribuisce all'insieme.”

Quando abbiamo cominciato a testare i vari prototipi con i medici, cinque nuove integrazioni hanno in particolar modo suscitato il loro interesse.


1. ScanAssist

Una delle più importanti innovzioni è stata il nuovo motore ScanAssist con tecnologia di allineamento intelligente. Il motore ScanAssist ha la funzione di minimizzare disallineamenti e distorsioni nei modelli di scansione 3D. Esso risolve una delle più annose difficoltà, comune a tutti i marchi di scanner intraorali: distorsioni, misallineamenti o artifatti nelle scansioni che rischiano di compromettere l'accuratezza dei modelli. Se avete mai utilizzato uno scanner intraorale, sapete bene di cosa stiamo parlando. Il nuovissimo motore ScanAssist riduce esattamente tali eventualità.

Infatti, il motore ha reso l'acquisizione di impronte talmente semplice da consentire agli utenti ti impiegare la strategia o il percorso di scansione che più desiderano. In breve, quando si utilizza TRIOS 5, il motore ScanAssist ottimizza la scansione in tempo reale. Ho visto gente effettuare una scansione per la prima volta e riuscire a scansionare un'intera mascella in meno di un minuto e mezzo.

2. Nessuna calibrazione

TRIOS 5 viene distribuito già calibrato e non richiede ulteriori calibrazioni. Spesso i dottori trovano la calibrazione una vera seccatura, e scherzano sul come, guarda caso, essa si renda necessaria proprio mentre un paziente è in attesa. TRIOS 5 viene distribuito già calibrato.

3. Una giornata di autonomia grazie allo Smart Power Management

Abbiamo realizzato delle nuove batterie appositamente per TRIOS 5. Includono adesso degli indicatori LED che permettono di verificare il livello di carica della batteria. Grazie alla tecnologia Smart Power Management, il vostro TRIOS 5 passerà automaticamente in modalità di sospensione per risparmiare energia quando non è in uso. Le nuove batterie, inoltre, durano per più di 66 minuti di scansione continuata, vale a dire un'intera giornata di utilizzo. Dal suo canto, il caricatore è quattro volte più rapido dei nostri precedenti modelli.

4. Anello LED e segnale aptico

Con lo scanner TRIOS 5 sono stati inoltre introdotti due innovativi elementi, un anello LED integrato e ciò che definiamo "segnale aptico". L'anello LED ed i feedback sensoriali (tecnologia aptica) guidano la scansione e rendono l'acquisizione di impronte digitali più fluida e veloce di sempre. L'anello LED segnala lo stato dello scanner, ad esempio, "non connesso", "connesso", "riscaldamento in corso", "pronto alla scansione", e guida l'utente durante la scansione, mentre il feedback aptico (come per gli Apple Watch) genera una vibrazione quando si scansiona in modo scorretto.

5. Design a due pulsanti

Noterete anche che TRIOS 5 è dotato di due pulsanti. Uno per l'accensione dello scanner e l'altro per la navigazione del software sullo schermo. Così non ci sarà più bisogno di toccare il compurter o il mouse, permettendo di lavorare in maniera più igienica ed ottenere una comunicazione più efficace con il paziente.

simply.TRIOS 5

Siano convinti che le innovazioni di TRIOS 5 in materia di igiene e tecnologia contribuiscano a creare un'esperienza di scansione ancora più semplice, costituendo una vera rivoluzione sia per chi voglia passare al digitale, sia per chi fa già parte di questo mondo.

Assieme all'ecosistema di trattamenti offerto da 3Shape Unite, che consente ai professionisti di selezionare e connettersi a numerosi fornitori di trattamenti, marchi e laboratori in tutto il mondo, TRIOS 5 cambia definitivamente l'odontoiatria.

Il commento del Dott. parla da sé. TRIOS 5 costituisce un miglioramento eccezionale di una linea di scanner già intitolata "Miglior scanner dell'anno" per 10 anni consecutivi. Se desiderate saperne di più in merito a tutti i miglioramenti apportati, seguite i link qui sotto.


"TRIOS 5 è ergonomico, slanciato, permette di ottenere velocemente immagini di qualità, che è il suo marchio distintivo. È un miglioramento eccezionale rispetto ai vostri ultimi scanner.”


Dott. Robert Ritter, Stati Uniti, dopo aver provato TRIOS 5 nel nostro ufficio a Copenhagen, Danimarca

Informazioni su Mads Brøkner Falkenberg Christiansen

Mads Brøkner Falkenberg Christiansen

Senior Project Manager and Head of Optics

3Shape

Quasi 10 anni fa, Mads Brøkner Falkenberg Christiansen è entrato a far parte di una piccola azienda chiamata 3Shape come ingegnere di ottica. Quello è stato l'inizio di un'incredibile esperienza. Adesso ha sei volte più colleghi e si occupa di gestire sia progetti che personale.

Mads è da sempre appassionato di tecnologia e potrebbe passare ore a scegliere l'interruttore più flessibile per la sua smart home, le migliori celle solari o la tavola da kitesurf più interessante. Per lui è importante che un prodotto offra alte prestazioni e sia intuitivo nell'uso.

In 3Shape, Mads è responsabile della definizione e dello sviluppo di nuove tecnologie. Soluzioni che influenzano la realizzazione di milioni di trattamenti odontoiatrici. Negli ultimi anni si è principalmente occupato dello scanner intraorale TRIOS 5.

*Nel 2022 TRIOS 4 ha ricevuto il premio "Best of Class" per la categoria degli scanner intraorali dalla commissione di Cellerant.