Please confirm your location to see relevant content.
Blog

Flusso digitale cad-cam in implantologia a carico immediato nel trattamento delle atrofie verticali dei mascellari: “ meno titanio piu’ digitale “

Dott. Massimo Cianci

Medico Chirurgo e Odontoiatra

Stomatologico Lariano

Lo scanner intraorale in implantologia

La tecnologia CAD/CAM, che si avvale dell’utilizzo di scanner 3D intra-orali che consentono di rilevare direttamente le impronte tridimensionali delle arcate dentarie, rappresenta attualmente un valido supporto per il clinico ed il suo impiego sta diventando indispensabile dal momento che permette di ottenere manufatti individualizzati di massima precisione con eccellenti risultati biologici ed estetici. Grande importanza sta rivestendo il ruolo dell’impronta digitale anche in implantologia con carico immediato: un flusso di lavoro realmente “ Full Digital “ e cioè presa dell’impronta diretta su impianti (scanner 3D) e successiva fase CAD, con cui l’odontotecnico progetta la protesi, seguita dalla fase CAM per produrre il manufatto da inserire poche ore dopo la chirurgia rappresenta un processo affidabile ed altamente predicibile 1, 2, 3 .

Presentazione di un caso reale: trattamento delle atrofie verticali dei mascellari

La paziente, una donna di 48 anni in buona salute generale e non fumatrice, si presentava alla nostra osservazione presso IITS (International Implant Training School®) nel marzo 2021 lamentando difficoltà a masticare nei settori posteriori del cavo orale. L’esame TAC 3D Cone Beam evidenziava una grave atrofia verticale in corrispondenza dei denti 3.6, 3.7, 4.5, 4.6 e 1.6 : si decideva di inserire 4 impianti BTI Core extra-corti 4,5/5,5 mm di lunghezza in mandibola e un impianto Core corto 7,5 mm in mascella (Biotechnology Institute Spain)4 ottenendo una stabilità primaria adeguata al carico immediato post-chirurgico in alternativa a tecniche di rigenerazione verticale ossea (GBR o innesto di osso a blocchi).

Conclusa la chirurgia in pochi minuti abbiamo eseguito la scansione digitale intra-orale con Trios 3 (3Shape Denmark) inviandola con un clic al laboratorio odontotecnico5.

L’odontotecnico ha rapidamente elaborato, progettato (3Shape Dental System) e stampato in 3D le protesi provvisorie in PMMA avvitate su impianti da consegnare al paziente tre ore dopo la chirurgia6.

Il follow up radiografico a un anno dalla chirurgia e dalla consegna di cinque corone in zirconio ceramica integrale “full digital“ evidenzia un perfetto mantenimento dell’osso marginale peri-implantare7.

Conclusioni

Possiamo affermare che l’utilizzo di un flusso digitale completo nell’implantologia a carico immediato, dall’impronta alla progettazione e produzione CAD CAM, associato all’utilizzo di scanners intraorali e software di studio e di laboratorio d’avanguardia rende i flussi di lavoro molto più semplici, biologici, efficaci e soprattutto predicibili con piena soddisfazione da parte dell’odontoiatra, dell’odontotecnico e dei pazienti.

Corrispondenza: [email protected] ; www.scuolaimplantologia.it

Digitalizzazione del flusso di lavoro

Informazioni sul dott. Massimo Cianci

Dott. Massimo Cianci

Medico Chirurgo e Odontoiatra

Stomatologico Lariano

Nel marzo 1988 si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università Statale di Milano con il massimo dei voti e lode. Presso la medesima Università si è specializzato in Cardiologia con lode e si è perfezionato nei seguenti corsi: Implantologia e Protesi Dentale presso l’Ospedale San Raffaele (Prof.R.Ciancaglini); Tecniche Riabilitative delle Disfunzioni Cranio Cervico Mandibolari presso l’Ospedale Policlinico (Prof.S.Santoro); Chirurgia Parodontale presso l’Ospedale San Paolo di Milano (Prof.R.Weinstein). In questi 20 anni il Dr. Cianci ha sviluppato un’ampia esperienza in implantologia specializzandosi nel carico immediato con impianti corti e stretti associata alle più moderne tecniche di rigenerazione ossea (PRGF): autore di numerose pubblicazioni scientifiche in medicina interna e relatore presso congressi scientifici in Italia ed all’estero. Attualmente è responsabile scientifico dell’International Implant Training School (Sondrio) e Key Opinion Leader per BTI (Biotechnology Institute Spagna) e per 3Shape (Italia).

Informazioni sulla coautrice Odt. Ines Cianci

Ines Cianci si diploma Odontotecnico nel 2019 presso l’Istituto Volta di Lecco. Dal 2020 è titolare della società CAD CAM TECH nella quale svolge attività di ricerca e consulenza per Odontoiatri e per aziende del settore dentale in merito al flusso digitale dalla chirurgia computer guidata al CAD CAM, dalla stampa 3D alla ricerca dei nuovi materiali legati al digitale.

Dal 2020 collabora con l’International Implant Training School (Sondrio) in merito allo sviluppo del Full Digital Flow 3Shape Implant Studio e Dental System nell’implantologia a carico immediato su impianti BTI (Biotechnology Institute Spagna) nelle gravi atrofie orizzontali e verticali dei mascellari.

Leggete anche

Digital (R)Evolution

Dott. Fabio Federici Canova

Pedodontista e Ortodontista

Lo stato dell’arte del marketing odontotecnico

Roberto Checchi

Consulente markting per laboratori odontotecnici

Guida per il confronto di marche e modelli di scanner intraorali

Dott. Ahmad Al-Hassiny

Direttore dell'Istituto di Odontoiatria Digitale (iDD)

Bibliografia:

1. Pekka Ahlholm. Kirsi Sipila, et al. Digital vs Conventional Impressions in fixed Prosthodonthics: a Review Acp prosthodonthis 00,2016:1-7

2. Stefen Vandeweghe et. Al Accuracy of digital impressions of multiple dental implant: an in vitro study. Clin Oral Impl. Res 00,2016:1-6

3. A.Ender, M. Zimmermann, A. Mehl Accuracy of complete-and partial-arch impression of actual intraoral scanner System in vitro. Int. J. Of computerized Dentistry 2019;22(1): 11-19

4. Anitua E, Piñas L, Begoña L, Orive G. Long-term retrospective evaluation of short implants in the posterior areas: clinical results after 10-12 years. J Clin Periodontol. 2014;41:404-411

5. Francesco Guido Mangano1*, Uli Hauschild2, Giovanni Veronesi3, Mario Imburgia4, Carlo Mangano5 and Oleg Admakin. Trueness and precision of 5 intraoral scanners in the impressions of single and multiple implants: a comparative in vitro study-BMC Oral health 2019

6. Shim JS, Kim JE, Jeong SH, Choi YJ, Ryu JJ. Printing accuracy,mechanical properties,surface characteristics and microbial adhesion of 3D-printed resins with various printing orientations J Prosthet Dent. 2020 Oct;124(4):468-475

7. Anitua E, Alkhraisat MH, Piñas L, Begoña L, Orive G. Implant survival and crestal bone loss around extra-short implants supporting a fixed denture: the effect of crown height space, crown-to-implant ratio, and offset placement of the prosthesis. Int J Oral maxillofac Implants 2014;29:682-689