Internet Explorer is not supported
Sorry, please use another browser such as Google Chrome or MozillaFirefox
Please confirm your location to see relevant content.
Blog

Ho testato TRIOS 5 di 3Shape per 100 giorni, ecco tutto ciò che c'è da sapere

Dr. Carsten Blok

Dentist

Colosseum Dentists, Denmark

Sono stato incaricato di effettuare il beta testing per conto di 3Shape e perciò sono stato coinvolto intensamente nella valutazione dell'ultimo scanner intraorale TRIOS 5. È stata una grande opportunità per sperimentare in prima persona tutte le sfide e l'entusiasmo di lanciare un nuovo prodotto sul mercato. Dai difetti agli elogi, ecco alcune delle mie considerazioni su TRIOS 5.

Negli ultimi trentacinque anni il mio studio si è concentrato sull'offerta di trattamenti di odontoiatria estetica e ricostruttiva. Sono stato tra i primi ad utilizzare gli scanner intraorali, ne ho avuti due di un marchio concorrente.

All'inizio ho sempre trovato gli scanner intraorali piuttosto semplici da utilizzare. A mio avviso, era solo una questione di pratica. Bisogna acquisire familiarità con la scansione e, dal momento che ciò prevede una curva di apprendimento, è necessario investire tempo e fare pratica.

Perché ho deciso di passare agli scanner TRIOS

Quando è stato presentato TRIOS 3 e ha iniziato a conquistare il mercato, ho deciso di passare a 3Shape. La mia decisione è stata basata sulle recensioni eccellenti che TRIOS stava riscuotendo e sulla fiducia nei confronti di 3Shape, in quanto azienda danese. Sono molto orgoglioso del fatto che un'azienda danese sia riuscita ad ottenere riconoscimento a livello mondiale.

Negli ultimi anni ho iniziato a collaborare con 3Shape in qualità di beta tester. Ho anche lavorato con gli scanner intraorali TRIOS 3 e 4. Il mio studio è a dieci minuti dalla loro sede centrale, un fattore molto conveniente per un beta tester.

Quando si testa un prodotto c'è la possibilità che si verifichino dei bug. Tuttavia, nel frattempo, c'è un paziente reale seduto alla poltrona, perciò è importante trovare una soluzione efficace. Ogni volta che avevo bisogno di aiuto, c'era un ingegnere 3Shape nelle vicinanze pronto a passare da me nello studio.

Essere un beta tester per 3Shape

Quando 3Shape mi ha chiesto di testare TRIOS 5, pensavo che il nuovo modello sarebbe stato una naturale evoluzione di TRIOS 4. Non mi aspettavo grosse differenze e cambiamenti radicali.

Per quanto riguarda le soluzioni per impronte digitali, si presume che non si possa fare molto con uno scanner. Non è possibile renderlo tanto più veloce o preciso, quindi cosa mai si potrebbe migliorare?

Ebbene, prima di entrare nei dettagli, permettetemi di dire che TRIOS 5 è davvero tutta un'altra storia.

Scansione in tutta semplicità

Una delle ragioni per cui mi sono inizialmente avvicinato agli scanner TRIOS è stata la facilità di scansione. Sono comodi da impugnare.

TRIOS 5 va ben oltre. È uno scanner molto più piccolo e compatto. È parecchio più bilanciato, risultando lo scanner più semplice da manovrare di sempre. Il corpo è compatto, elegante e gradevole da tenere in mano.

Inoltre, è dotato di una nuova tecnologia che semplifica ulteriormente il processo di scansione.

La prima volta che ho provato TRIOS 5, stavo cercando di acquisire degli scan body per un impianto. E non stava andando molto bene, non riuscivo a catturarli.

Poco prima, 3Shape mi aveva mandato alcuni aggiornamenti software che non avevo ancora installato. Non so voi, ma quando ricevo una notifica di aggiornamento, potrebbero passare dei giorni prima che proceda all'installazione.

Quel giorno ho capito che, in qualità di beta tester, avrei dovuto sempre installare gli aggiornamenti non appena fossero disponibili.

Praticamente, gli ingegneri TRIOS stavano continuando a perfezionare il software 24 ore su 24.

Non appena eseguito l'aggiornamento, tutto era cambiato. È stato molto più semplice scansionare ed acquisire ogni dettaglio.

Correggere disallineamenti e distorsioni nelle scansioni intraorali

In che modo la nuova tecnologia di scansione di TRIOS 5 pone rimedio a disallineamenti e distorsioni nelle scansioni. Secondo la mia personale esperienza, l'origine dei problemi di scansione può essere sia un errore umano che del dispositivo. TRIOS 5 elimina entrambe le eventualità.

Lo scanner è dotato di funzionalità integrate, che analizzeremo più avanti, le quali non solo guidano la scansione, ma correggono in modo estremamente efficace eventuali errori di scansione. Che si tratti di arcate complete, scan body o qualsivoglia altro elemento, scansionare non è mai stato più semplice prima d'ora.

È comodo da impugnare

TRIOS 5 è comodo da impugnare, perché è meglio equilibrato e, come è ovvio che sia, perché è wireless, il che lo rende semplicissimo da manovrare. Mi è stato spiegato che, grazie alla nuova tecnologia ScanAssist, è possibile seguire il percorso di scansione che più si preferisce.

Avendo utilizzato scanner intraorali per moltissimi anni, seguo ormai istintivamente lo stesso percorso che ho sempre impiegato.

Immagino che questa funzionalità sarà molto conveniente ai dentisti che si stanno ancora approcciando agli scanner intraorali. Potranno iniziare a scansionare in un batter d'occhio.

Un altro importante cambiamento è nel modo in cui lo scanner acquisisce i dati. Il puntale deve essere rivolto ad un'angolazione leggermente diversa rispetto a quella a cui siamo abituati con i precedenti scanner 3Shape.

Avevamo un gruppo di beta tester privato su Facebook e alcuni dentisti si lamentavano proprio di questo aspetto. A mio parere, è ancora più facile. E alla fine si è giunti alla conclusione che, una volta acquisita familiarità con il cambiamento, la scansione risultava molto più pratica. TRIOS 5 raccoglie informazioni in modo estremamente rapido.

Consiglio di dare un'occhiata ai video in cui i dentisti usano TRIOS 5. Noterete immediatamente quanto sia fluido il processo di scansione.

Altre agevolazioni di TRIOS 5

Essendo ormai un utente esperto, spesso non guardo neanche lo schermo quando effettuo una scansione.

Sembra quasi che il team TRIOS abbia pensato alle persone come me quando ha deciso di aggiungere l'anello LED e i segnali aptici allo scanner.

I segnali aptici mandano una vibrazione alla mano quando l'acquisizione è in qualche modo compromessa. Perciò se ci si perde durante la scansione o si trascurano dei dettagli, lo scanner vibra e segnala il bisogno di correggere l'errore. Penso sia una funzionalità estremamente utile, al punto da consentirmi di non guardare mai lo schermo del computer durante la scansione.

In maniera simile, l'anello LED sullo scanner ne indica lo stato attuale, ad esempio "pronto alla scansione", "riscaldato", e così via, semplificando ancora di più la propria routine di scansione.

Se avete già uno scanner, questa novità vi entusiasmerà: TRIOS 5 è calibrato in fabbrica

Chiunque abbia mai utilizzato uno scanner intraorale sarà entusiasta di questa funzionalità. Non c'è bisogno di calibrare TRIOS 5. È calibrato in fabbrica.

Se avete mai avuto uno scanner intraorale, vi sarete certamente trovati nella situazione in cui lo scanner richieda calibrazione proprio mentre un paziente è seduto alla poltrona. L'operazione non richiede moto tempo, ma è una seccatura, specialmente se un paziente è in attesa.

In qualche modo, con TRIOS 5 è stata rimossa la necessità di calibrazione. È un enorme vantaggio. Semplifica considerevolmente le attività del mio team.

Con TRIOS 5 lo specchio, che è generalmente incluso nel puntale, è posizionato all'interno dello scanner. Perciò quando bisogna cambiare il puntale, non si influisce sulla calibrazione. TRIOS 5 è sempre calibrato.

Cambiamenti nelle performance della batteria

Un altro cambiamento è nella durata della batteria. 3Shape ha incrementato la durata della batteria fino a 66 minuti per unità. Inoltre, è stato ridotto il tempo di caricamento e le batterie sono state dotate di indicatori LED che segnalano il livello di carica.

Segnali luminosi delle batterie di TRIOS 5

Al mio assistente basta agitare la batteria per attivare le luci LED e capire qual è il livello residuo della batteria.

Un altro importante cambiamento è nel fatto che TRIOS 5 entra automaticamente in modalità di sospensione quando non viene utilizzato. Si tratta di un enorme vantaggio, infatti capita spesso che le batterie si scarichino senza neanche utilizzarle.

Il team di 3Shape mi ha confermato che lo scanner può restare in modalità di sospensione anche per una settimana. Si può tranquillamente prendere lo scanner una settimana dopo e iniziare a utilizzarlo senza il bisogno di caricare la batteria.

Perché converrebbe considerare TRIOS 5

Essere un beta tester mi ha dato la possibilità di comprendere la complessità del processo di creazione di uno scanner intraorale. Specialmente nel caso di uno scanner totalmente rivoluzionario.

È stato davvero emozionante assistere alla realizzazione di miglioramenti settimana dopo settimana (quando ricordavo di installarli) e anche gratificante vedere implementati i miei suggerimenti riguardo all'usabilità del software.

TRIOS 5 si distingue per la sua validità. Ho recentemente testato un altro modello di scanner in Italia e mi ha dato l'impressione di un giocattolo.

Con TRIOS 5 si ha la certezza di ottenere un prodotto eccellente.

L'intero flusso di lavoro, dalla scansione all'utilizzo del software, è stato a mio avviso talmente ottimizzato da sbaragliare la concorrenza.

I dettagli che semplificano il mio lavoro

Se avete provato 3Shape Unite (fornito con TRIOS), sapete già quanto scorrevoli siano i flussi di lavoro. È stata di recente aggiunta una funzionalità che consente di selezionare e salvare i materiali e i produttori di impianti preferiti dal menu. Sapete cosa significa scorrere lungo 150 impianti ogni volta che si prepara un ordine, cercando di ricordare quale sia il proprio?

Sono i dettagli come questo che semplificano il mio lavoro e mostrano tutto lo sforzo che 3Shape spende per accontentare le richieste di noi professionisti.

Dal mio punto di vista, TRIOS 5 è probabilmente lo scanner più ottimizzato sul mercato. Hanno davvero pensato a tutto.

Io lo so bene, perché nel corso dei miei 100 giorni di prova, ho assistito ad ogni aggiornamento e ad ogni cambiamento apportato.

Se avete familiarità con la scansione, riconoscerete tutti i vantaggi che ho elencato in questo articolo.

Se, invece, siete nuovi utenti, non penso ci sia scanner migliore per cominciare. È estremamente facile da utilizzare e, grazie al software e le integrazioni 3Shape, è il miglior punto di partenza per sfruttare tutte le opportunità che l'odontoiatria digitale ha da offrire e per procedere al ritmo che si desidera.

Sono convinto del fatto che TRIOS sia uno degli strumenti migliori del mio studio. Ho sentito anche altri dentisti del gruppo di beta testing di Copenhagen concordare sul fatto che TRIOS 5 sia straordinario. È esattamente quello che credo anche io, e non la penso allo stesso modo di molti altri prodotti.

I vostri primi 100 giorni con TRIOS

Desiderate scoprire come sarebbero i vostri primi 100 giorni con TRIOS 5? Tutti i nostri scanner TRIOS includono programmi di onboarding, un Customer Success Manager, formazione e consultazione individuali e supporto illimitato.

Informazioni sul Dott. Carsten Blok

Dr. Carsten Blok

Dentist

Colosseum Dentists, Denmark

Il Dott. Carsten Blok è il fondatore e direttore del Colosseum Tandlægerne Palæklinikken, uno studio odontoiatrico nel centro di Copenhagen. Pratica come odontoiatra da oltre 30 anni.

Leggete anche

Come è possibile migliorare ancora di più il miglior scanner intraorale?

Mads Brøkner Falkenberg Christiansen

Senior Project Manager and Head of Optics