Blog

Guida per il confronto di marche e modelli di scanner intraorali

Dott. Ahmad Al-Hassiny

Direttore dell'Istituto di Odontoiatria Digitale (iDD)

Oltre 10 anni fa, presso l'Istituto di Odontoiatria Digitale, abbiamo iniziato a trasformare le nostre cliniche in odontoiatria digitale. Oggi, tutte le nostre cliniche sono dotate di scanner intraorali e tecnologia CAD/CAM e siamo fermamente convinti che passare al digitale trasformerà completamente il vostro studio e renderà l'odontoiatria molto più piacevole sia per voi che per i vostri pazienti.

Quale marca di scanner intraorali?

Uno dei grandi passi verso il digitale è la scelta del giusto scanner intraorale. Oggi sul mercato sono disponibili diversi scanner intraorali, motivo per cui può essere difficile prendere una decisione quando tutti i rappresentanti di vendita affermano che il loro particolare prodotto è quello migliore.

Siamo entrati nel CAD/CAM molto presto, oltre 10 anni fa, e siamo quelli che chiamereste i primi ad adottare questa tecnologia. Lo scenario di mercato era diverso allora rispetto a oggi, ma avevamo ancora paure simili a quelle dei molti di voi che oggi stanno pensando di investire nell'odontoiatria digitale. Le due principali paure che sento comunemente dai dentisti di tutto il mondo attraverso la nostra accademia di formazione online riguardano la curva di apprendimento e il ROI.

L'investimento sarà ripagato?

Le preoccupazioni sono se lo scanner sarà complicato da usare, piacerà ai pazienti, il personale della clinica avrà bisogno di molta formazione e aiuto e tutto ciò si manifesta nella preoccupazione che l'investimento nella tecnologia potrebbe non produrre i ritorni desiderati.

Nel corso degli anni abbiamo continuato a investire molto in CAD/CAM e all'interno dei nostri studi possediamo praticamente tutti gli scanner tradizionali disponibili sul mercato. Avere accesso a tutti gli scanner mi ha consentito di acquisire un'esperienza clinica approfondita della maggior parte, se non di tutti, gli scanner tradizionali e anche del loro software CAD/CAM. Inoltre, svolgiamo internamente oltre il 95% del nostro lavoro protesico.

“Può essere difficile prendere una decisione quando tutti i rappresentanti di vendita affermano che il loro particolare prodotto è il migliore.”

Mi sono presto reso conto che in ogni prodotto ci sono chiari vantaggi e svantaggi e che non sarà mai possibile ottenere queste informazioni dai rappresentanti di vendita o da KOL.

Come confrontare gli scanner in modo obiettivo

Nel corso degli anni ho esaminato in modo obiettivo in diverse occasioni gli scanner di diversi produttori, senza alcun input da parte delle aziende e queste recensioni sono state pubblicate sul sito Web dell'istituto di Odontoiatria Digitale. Le nostre recensioni sono molto popolari in tutto il mondo in quanto siamo una fonte affidabile di informazioni obiettive sull'odontoiatria digitale.

Da quanto ho capito, è che guardando al mercato nel suo insieme, troverai nicchie specifiche. Secondo me, uno dei migliori scanner in commercio è lo scanner TRIOS di 3Shape.

Perché è uno dei migliori scanner dentali

Ho messo a punto una serie di criteri di confronto da utilizzare come base per confrontare gli scanner intraorali.

1. Velocità di scansione

Questo è un fattore importante e dovrebbe esserlo quando si considera l'acquisto di scanner. Uno scanner incredibilmente veloce, rapido da configurare e facile da usare sarà alla lunga sicuramente più vantaggioso per lo studio.

2. Flusso di scansione

Non si tratta solo di quanto sia facile usare lo scanner, ma anche quali sono le prestazioni del software a corredo. Una volta eseguita la scansione, è importante considerare quanto sia fluido il flusso di lavoro all'interno del software per apportare eventuali modifiche e inviarla al laboratorio. Se il software non è intuitivo ed è complicato o lento, può influire sull'intera esperienza.

3. Dimensioni dello scanner

Se si eseguono scansioni più volte al giorno, è importante considerare la progettazione e il comfort nell'uso dello scanner. Uno scanner facile da tenere, manovrare e che non pesa molto finirà per essere usato molto di più.

4. Facilità di utilizzo

Come accennato in precedenza, uno scanner completo e facile da usare è un chiaro vincitore. La facilità di utilizzo potrebbe riguardare la gestione dello scanner e la facilità con cui si adatta al flusso di lavoro quotidiano del vostro studio.

5. Costo di investimento

Quando si tratta di costi, è importante ricordare che non è solo al prezzo di acquisto iniziale che bisogna pensare, ma anche ai costi di gestione e manutenzione. Lo scanner viene fornito con un modello di abbonamento? C'è un costo per l'installazione, la formazione, l'assistenza clienti, ecc.?

Fate un rapido calcolo dei risparmi e del ritorno dell'investimento con TRIOS

CALCOLA IL RITORNO SULL'INVESTIMENTO

Oggi, molti scanner premium sono dotati di una qualche forma di modello di abbonamento che dà accesso a tutti i moduli software, aggiornamenti, archiviazione, assistenza, ecc. Quindi, consiglio di indagare su ciò che è disponibile con il modello di abbonamento proposto per capire a cosa si sta andando incontro.

Come si classifica TRIOS 4 in base a ciascuno di questi criteri. Leggete la recensione completa di TRIOS 4 del Dott. Ahmad.

Ecosistema del software dentale

Credo soprattutto che l'ecosistema del software sia un fattore determinante. Stiamo arrivando al punto in cui in commercio sono disponibili molti scanner ‘veloci’. Ora, ciò che differenzia le diverse aziende è quanto stanno investendo nelle loro capacità software e come queste si evolvono nel tempo.

Restauri indiretti, guide per impianti, allineatori, guide per supporti ortodontici, protezioni notturne e splint – sono tutte cose che possono essere eseguite dal software CAD TRIOS. I software per la pianificazione implantare, la guida chirurgica e le protesi digitali di 3Shape sono tra i migliori sul mercato. È importante capire cosa è incluso con lo scanner.

Non è solo un dispositivo per impronte

Gli scanner intraorali oggi non dovrebbero essere visti solo come semplici dispositivi per impronte. È possibile fare molto di più. Ad esempio, nei nostri studi, utilizziamo ogni parte dello scanner e del software da corone e ponti, impianti e ora protesi stampate in 3D. Tutto internamente con la massima precisione ed efficienza.

“Ciò che fa la differenza è quanto stanno investendo nelle loro capacità software e come questo si sta evolvendo nel tempo.”

Se state pensando di entrare nell'odontoiatria digitale, vi consiglio vivamente di esplorare tutte le opzioni a disposizione e di utilizzare un modello comparativo. Soprattutto per coloro che prendono in considerazione la produzione interna del lavoro di laboratorio. L'odontoiatria digitale è il futuro innegabile della nostra professione ed è per questo che abbiamo investito così tanto in questa tecnologia.

Informazioni sul Dott. Ahmad Al-Hassiny

Dott. Ahmad Al-Hassiny

Direttore dell'Istituto di Odontoiatria Digitale (iDD)

Il Dott. Ahmad Al-Hassiny BDS (Hons) Otago, è il direttore dell'Istituto di odontoiatria digitale (iDD), il primo centro di formazione specifico per CAD/CAM e odontoiatria digitale e piattaforma di formazione online in Nuova Zelanda. iDD significa formazione avanzata, innovativa e all'avanguardia nell'odontoiatria digitale. Il Dott. Ahmad lavora a tempo pieno come dentista privato in un gruppo odontoiatrico familiare che gestisce 5 cliniche in Nuova Zelanda con oltre 25 poltrone odontoiatriche.

;